La convenzione

Cosa prevede la convenzione

E’ possibile richiedere il nostro servizio esclusivamente stipulando una convenzione non inferiore a un anno. Non è infatti possibile richiedere alcun intervento con il metodo “a chiamata”. La convenzione consiste nella stipula da parte dell’ente di un semplice contratto fra le parti in cui vengono definite modalità e durata della convenzione.

La nostra azienda, successivamente alla stipula della convenzione, garantirà i seguenti servizi e modalità operative:

1) Messa a disposizione di un numero di telefono attivo h24 per 365 giorni l’anno tramite cui l’Ente Pubblico o le Forze dell’Ordine potranno richiedere un nostro intervento per svolgere la cattura di animali vaganti;

2) Sarà nostra responsabilità procedere alla cattura degli animali vaganti al fine di identificarne il legittimo proprietario tramite opportuna lettura del Microchip o affini; 

3) Il funzionario dell’Ente Pubblico, il responsabile ASL(Azienda Sanitaria Locale) di turno o le Forze di Polizia potranno decidere, in base alle proprie competenze e discrezione, se procedere o meno al sequestro dei capi catturati o, in caso di animale non selvatico, se restituire immediatamente il bestiame al proprietario;

4) in caso di richieste di sequestro da parte delle Forze dell’Ordine, i capi potranno essere ospitati presso i nostri locali debitamente attrezzati per tali scopi restando quindi a disposizione delle autorità compenti per ulteriori sopralluoghi e successiva restituzione; 

5) è competenza delle Forze dell’Ordine emettere opportune sanzioni nei confronti dei trasgressori per il mancato controllo del proprio bestiame; 

Il costo della convenzione, fatto salvo specifiche situazioni, è sempre comprensivo di tutto quanto sopra riportato e non è mai legato al numero degli interventi richiesti, al numero dei capi sottoposti a sequestro o al valore economico delle sanzioni emesse dagli organi competenti.

Specializzazioni

Il servizio di cattura consiste nel recuperare l’animale incustodito e metterlo quindi a disposizioni delle Forze di Polizia per le valutazioni del caso

Questa attività consiste nel custodire l’animale catturato, previa autorizzazione da parte delle Forze dell’Ordine, presso dei locali adibiti per tale scopo ponendoli dunque sotto sequestro a disposizione delle autorità competenti.